Blog: http://momovedim.ilcannocchiale.it

A colpi d'ascia

Se oggi inserisco in google la frase "a colpi d'ascia" non trovo articoli sui boscaioli, ma la notizia raccapricciante di un assassino che ha ucciso due ragazzini per il solo fatto che fossero ebrei.

Il sito di RaiNews24 riporta così i fatti:

Cisgiordania, ragazzo israeliano ucciso a colpi d'ascia
L'attacco in un insediamento ebraico in Cisgiordania nel quale e' stato ucciso a colpi d'ascia un ragazzino di 13 anni e ferito un bambino di 7 e' stato rivendicato dalla Jihad Islamica e dal "Gruppo Imad Mughniyeh". Lo ha riferito la radio dell'esercito israeliano. Le forze di sicurezza israeliane -riferisce il sito web del quotidiano 'Haaretz'- stanno setacciando l'area (a Bat ayin, nel blocco di insediamenti Etzion, a sud di Gerusalemme), alla ricerca del terrorista. Secondo fonti dei servizi d'emergenza israeliani (Magen David Adom), tra le vittime un bimbo di 7 anni ferito con colpi d'ascia alla testa.

Sul sito www.israele.net:

Ucciso a colpi di ascia da un terrorista palestinese giovedì pomeriggio a Bat Ayin (Gush Etzion, Cisgiordania) Shlomo Nativ, 16enne israeliano; ferito gravemente anche un bambino di 7 anni. L’aggressore si è poi dato alla fuga. Rivendicazione sia del braccio armato di Fatah che di quello della Jihad Islamica palestinese. Israeliani abitanti nel territorio imputato l’attentato al recente allentamento dei posti di blocco.

Pubblicato il 4/4/2009 alle 10.18 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web